Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  D'Amore  »  Mese di maggio 16/05/2016
 

Mese di maggio

di Renzo Montagnoli

 

 

Nei giorni che il sole

più incede nel suo cammino

e nell'ora che lento s'accommiata

in quella quiete d'aria

che introduce alla sera

chiama la campanella

per le orazioni dedicate alla Madonna.

E allora s'affrettano i fedeli

stringendo il rosario in pugno.

c'è chi da il via e a seguire tutti altri

mentre le dita corrono sui grani

e le labbra sommesse mormorano.

Un volo d'airone taglia il cielo

le rane gracidano nei fossi

la luce si tinge di rosso

poi incupisce

e alla prima stella

che timida s'affaccia

trovano le dita l'ultimo grano.

La preghiera è già finita.

 

Da Il mio paese

 

 
©2006 ArteInsieme, « 010426178 »