Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici 

  Poesie  »  Epica  »  Gott mit uns 16/02/2006
 

In un vortice di polvere attraversarono le vallate,

 

tutto distruggendo, le case date alle fiamme,

 

gli abitanti inermi trucidati, chi sgozzato, chi mitragliato;

 

le donne violate e poi ammazzate,

 

i bimbi immolati all'orrore, le bestie razziate, le messi distrutte.

 

Una ferocia assurda, nessuna pietà, come orde

 

vandaliche  annientarono gli altri per distruggere se stessi.

 

Gott mit uns” era il loro motto,

 

ma Dio non era   con loro, né con le vittime;

 

in un angolo del cielo  teneva gli occhi abbassati,

 

ripensava agli albori della vita,

 

a quell'Adamo che così bene aveva plasmato

 

e piano ripeteva:

 

magari l'uomo non avessi mai creato.

 

 
©2006 ArteInsieme, « 09942583 »