Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Una luce nelle tenebre 14/01/2013
 

Una luce nelle tenebre

di Renzo Montagnoli

 

 

I fiumi precipitavano dai monti

scavavano strade di fango

in notti senza luna

e in giorni senza sole.

Il vento batteva la terra

in una polvere arida

che stringeva la gola

e l'acqua melmosa

si trasformò in sangue schiumoso

mentre i lampi schiarivano appena

l'oscurità sempre presente.

A nulla valsero i sacrifici

le preci innalzate agli dei

da uomini disperati

da donne scarmigliate

da bimbi emaciati.

Poi

una notte

il cielo fu solcato da una cometa

un vagito risuonò in una grotta

rinacque la speranza

in giorni di luce tersa

in strade battute

da piedi saldi

Ma l'uomo è l'uomo

bestia che lenta si distrugge

e le tenebre di nuovo

avvolsero ogni cosa.

Restarono solo

tremule luci di cuori

a battere sommessi

per non dimenticare.

 

Da La pietà

 

 
©2006 ArteInsieme, « 011934437 »