Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Idi di maggio 15/05/2013
 

Idi di maggio

di Renzo Montagnoli

 

 

Giocava il sole con le nubi

spinte da una brezza vespertina.

Giù quiete pascolavano le giumente

le rose s'apprestavano al riposo

nell'incombente sera

quando

forte

stridulo

risuonò un vagito.

 

Nacqui sotto un tetto di paglia

all'imbrunire delle idi di maggio

nulla ricordo, se non quanto

mi è stato raccontato.

Già splendevano le stelle

quando famelico poppai.

Un nuovo uomo

aveva iniziato il suo cammino

anche se lui non lo sapeva

e nella culla

sazio

beatamente sorrideva.

 

Da Canti celtici II

 

 

 

 
©2006 ArteInsieme, « 011846620 »