Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Il ricordo e l'oblio 16/07/2013
 

Il ricordo e l'oblio

di Renzo Montagnoli

 

 

 

Arriva all'improvviso,

senza cercarlo

e senza annunciarsi.

Sei lì che scrivi

o leggi un bel libro

ed ecco che appare

dapprima confuso

poi sempre più chiaro,

riemerge dall'oblio

di anni passati.

Ti chiede attenzione

e gliela devi dare.

Immagini lontane

appena abbozzate

un viso sfumato

un volto di donna

due turgidi seni

che la maglietta disegna

e poi musica anni ‘60

un disco dei Dik Dik

quel “Senza luce”

che ora illumina

un ricordo riemerso

dai flutti dell'oblio.

Rivivi quei momenti

un bacio rubato

in quel locale dalle luci soffuse

a lei che domani partiva.

Non l'hai più rivista

lei ti ha cercato.

Resta solo una rimembranza

che ogni tanto riemerge

e che accelera i battiti

di un logoro cuore

quel cuore

che quel bacio fece impazzire

e che ora mestamente

rinchiude il ricordo

nell'arcano scrigno

di tutto ciò che è stato.

 

 

Da Lungo il cammino

 

 
©2006 ArteInsieme, « 012398177 »