Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Sognando primavera 02/02/2014
 

Sognando primavera

di Renzo Montagnoli

 

 

Vetri rigati da rivoli di pioggia

nell'opaco giorno di una stagione

che non sa né d'inverno, né d'autunno.

Si trascinano lente le ore

come il mio corpo esausto per tanta umidità.

Me se le ossa scricchiolano,

se l'artrite banchetta con la carne,

quel che più temo

è la monotonia di una stagione asfittica

la noia che s'insinua fra le pieghe

lo scandire soffocato di un tempo sempre uguale.

E se proprio le palpebre s'abbassano

tanto vale lasciarsi andare

sperando di sognare

le gemme che sbocciano sui rami

i crochi che timidi s'affacciano

il canto lieto dell'usignolo

che annunciano finalmente

che il tempo è cambiato

che già un filo di tepore

s'avverte nell'aria luminosa.

Il grigiore di questi giorni

potrà così sembrare meno oscuro

e forse mi aiuterà a scorgere

fra la pioggia tambureggiante

un po' di luce

laggiù in fondo

da dove fra non molto ancora

arriverà all'alba di un mattino

l'agognata primavera.

 

Da Lungo il cammino

 

 

 

 

 
©2006 ArteInsieme, « 011846648 »