Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Non si fa mai giorno 09/05/2014
 

Non si fa mai giorno

di Renzo Montagnoli

 

 

 

Non si fa mai giorno

in questo letto di spine

fra questi cavi

che registrano battiti

pressioni e ossigenazione.

Goccia a goccia scendono

farmaci appesi al cielo.

 

Toc toc toc

Batte ancora il cuore

scandisce un tempo

che non passa mai

il cammino forse

verso l'alba

 

Un monitor un diagramma

ecco quel che resta

della vita di un uomo,

appesa a un filo

in attesa di un miracolo

di un giorno che forse

non arriverā.

Lunghe le ore

infiniti i minuti

 

Toc Toc Toc

Un cuore bussa all'alba

al tenue chiarore

che lento lotta

con il bianco dei neon

 

Toc Toc Toc

Si č fatto giorno

rumori in camera

il sorriso di un'infermiera

la vita, che pareva cosė lontana,

č tornata.

 

Toc Toc Toc

Lacrime che cadono sul pavimento

si scheggiano in polvere

e scivolano via

 

Toc Toc Toc

Batti ancora vecchio cuore

ora č tempo di tornare

di salutare monitor

e altre diavolerie.

La casa č lā

che in ansia ci aspetta.

 

 

Da La pietā

 

 
©2006 ArteInsieme, « 011838003 »