Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Per mano 27/06/2015
 

Per mano

di Renzo Montagnoli       

                                A mia madre (a tre mesi dalla sua scomparsa)

 

Adesso che non ci sei

non resta che il ricordo

che prima non avevo

e allora a sprazzi

dalla nebbia dell'oblio

rivedo un bimbo

che all'asilo andava

dalla mamma accompagnato

una mamma che stretta gli teneva la mano

come se un colpo di vento

potesse portarlo via.

Ed era la stessa mano

che io stringevo sul tuo letto di dolore

stringevo forte perché tu non volassi via.

Ma tutto è inutile

quando scocca l'ora del destino:

ho sentito le tue dita farsi piccole

e scivolare via.

Per mano

m'hai accompagnato alla vita,

per mano

t'ho portato all'ultima stazione.

 

Da Lungo il cammino

 

 

 
©2006 ArteInsieme, « 012055142 »