Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Rugiada 10/04/2016
 

Rugiada

di Renzo Montagnoli

 

 

Nell'alba imminente

andate al diurno

riposo le stelle

rivoli di luce

conquistano la terra,

s'allargano come acque

di un fiume in piena

e allora il prato

si chiazza di gemme

Imperlate sugli esili

fili dell'erba

o mollemente distese

sulle ruvide foglie.

Accorrono a frotte

le nervose formiche

s'accalcano presso

le gocce a placare la sete.

Quelle minuscole perle

m'incantano

come avessi sott'occhi

lo scrigno di tesori

dl una terra lontana,

ma nella luce che alfine

conquista ogni spazio

svaporano

nel volger di un attimo.

 

Resta solo l'incanto

di un mondo perfetto.

 

Da Sensazioni ed emozioni

 

 

 
©2006 ArteInsieme, « 011470240 »