Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Il matto 10/07/2016
 

Il matto

di Renzo Montagnoli





Lo sguardo fisso

gli occhi sbarrati

la bocca spalancata

in un urlo senza suono:

è il matto del paese

sempre seduto al bar

a guardare il nulla.

Non disturba la pubblica quiete

e per questo è accettato.

C’è e questo basta.

Quasi non si nota ormai

quella presenza grottesca

ma il giorno in cui verrà meno

ritrovando forse una libertà

mai avuta

la gente s’accorgerà

dell’assenza di un dolore silenzioso

che su quella sedia

forse cercava un po’ d’aiuto,

solo una parola,

magari un buongiorno

per farlo sentire meno solo.



Da Il mio paese


 
©2006 ArteInsieme, « 011504948 »