Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  L'armonia delle barene 19/07/2016
 

L’armonia delle barene (*)

di Renzo Montagnoli





Nel piatto e lento incedere della corrente

affiorano qua e là,

oasi di sabbia che mare e fiume

sommergono ogni giorno.

E sempre, quando fradice riemergono,

la forma è assai diversa

come se non fossero infin le stesse.

In questo morire e poi rinascere

c’è un senso di precaria eternità

c’è il respiro di una natura

che tutto toglie e tutto dà.

Son l’approdo per la sosta

di migratori nel loro lungo viaggio

e allora è tutto un susseguirsi di richiami

di suoni diversamente modulati

in un concerto che non ha eguali

in una sinfonia sulle cui note

é dolce perdersi e vagare con la mente,

barene che mai rinasceremo

nel tortuoso fiume della vita.





(*) Isolotti sabbiosi che si formano nelle lagune e nel corso del Po, soprattutto alla sua foce.



Da Sensazioni ed emozioni


 
©2006 ArteInsieme, « 011505131 »