Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Il burattinaio 22/09/2016
 

Il burattinaio

di Renzo Montagnoli




A ogni festa in paese

il piccolo palco

e intorno i bambini

a ridere di Brighella,

di Arlecchino e Balanzone.

Gli occhi sgranati

sui pupi

che le mani sapienti

muovevano in scena

Le voci, solo una,

ma di volta in volta

roca, stridula o cavernosa.

Divertimenti di un tempo

per bimbi sognanti

un mondo di cartapesta

appena abbozzato.

Poi la TV, i DVD,

e infine i tablet,

nulla che più stupisca

un bimbo che nemmeno sogna.

E lui, il burattinaio,

senza più spettatori,

i burattini nascosti in soffitta

che invecchiano senza più la gioia

di stupire i bambini

un giorno ha lasciato.

Se ne é andato in silenzio,

in punta di piedi,

senza un applauso

ha chiuso per sempre

lo stinto sipario.



Da Il mio paese

 
©2006 ArteInsieme, « 011504881 »