Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Per le vie del mondo 27/01/2017
 

Per le vie del mondo

di Renzo Montagnoli



Vent’anni, quasi non ricordo,

tanto è il tempo che è passato

ma rammento il sole

che ogni giorno splendeva,

la febbrile felicità di vivere,

il desiderio di essere

più veloci del tempo,

di raggiungere il domani

prima che fosse trascorso l’oggi.

Era una vita, sospesa fra sogno e realtà,

andavo per strada con nelle orecchie

la canzone dei Nomadi.

Io vagabondo, diceva,

e mi vedevo vagabondo

per le vie del mondo

passo dopo passo

lungo una strada infinita

che mi spalancava alla vita.


Oggi ancora sento quelle note

ma arranco piano

verso una meta indefinita

e se mi volgo all’indietro

mi par di scorgere

lontano lontano

l’ombra d’un ragazzo

che sognava di andare

per le vie del mondo.

Gli mando un saluto

e una lacrima stanca

mi scivola via.



Da La pietà

 
©2006 ArteInsieme, « 010026673 »