Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  E poi il silenzio 29/09/2017
 

E poi è il silenzio

di Renzo Montagnoli



Nel caldo del giorno

l’aria immota

il cielo vetrificato

s’alza sommesso

un suono lontano.


Un’unica nota

un la che vibra assai piano

ma poco a poco

nel sole che scende

e lascia il posto alla sera


s’accompagna a un brusio

di insetti notturni

un coro smorzato

di bocche ben chiuse.

Ha un tono costante

quell’unica nota


ora potente

in crescendo di forza

è un canto d’addio

al giorno passato

che si spegne nell’eco

di quell’unico suono.


E poi è il silenzio

le luci ormai spente

la gente che dorme

il buio che in punta di piedi

avvolge ogni cosa.


E’ notte ormai fonda

ognuno riposa

ma lavora la mente

è giunto il momento

per infine sognare.



Da Lungo il cammino

 
©2006 ArteInsieme, « 010026645 »