Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Io e il silenzio 11/12/2017
 

Io e il silenzio

di Renzo Montagnoli



Quanto parla questo silenzio!


Rimbomba nelle orecchie

memoria di un tempo passato

che come una brezza lenta

mi avvolge sale del fondo dell’anima

fa galoppare questo stanco cuore

Sì, io sono stato ho camminato

sulle strade di questo mondo

che ancora mi ospita

è stato un incedere a volte veloce

più spesso lento e pesante

fra poche gioie e non pochi dolori

ma è stata la mia vita

un susseguirsi di attimi

irripetibili che non potrò

mai e poi mai rivivere


Quanto urla questo silenzio!


Di ciò che ho fatto

e non avrei dovuto fare

di quello che non feci

e che dovevo fare

Non sono rimpianti

sono compassionevoli rimorsi

stille di coscienza che troppo tardi

scorrono su di me

come le lacrime che

mi imperlano le gote

briciole di sogni infranti

che si perdono nell’oscurità degli anni.


Quanta misericordia ha questo silenzio!


Ogni giorno che passa

mi sfugge la memoria

il ricordo s’appanna

nessun rimpianto

solo un sogno

che piano piano sboccia

un viaggio verso una meta sconosciuta

in un tempo senza passato e futuro

in una valle sempre verdeggiante

fra ruscelli d’acqua limpida

e cascate musicali

a ritrovare chi mi ha preceduto

e ad attendere chi mi seguirà.


Da La pietà




 
©2006 ArteInsieme, « 010341806 »