Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Sogni traditori 16/01/2018
 

Sogni traditori

di Renzo Montagnoli



Spesso e volentieri

seduto in panchina

all’ombra di un bell’albero

a una certa età

sovvengono i ricordi,

magari mentre

ci si assopisce.

E allora sono sogni

che tradiscono il passato

e in cui ci si illude di aver realizzato

tutto quanto si era desiderato.

Nell’impossibilità di progetti futuri

il nostro inconscio non può

ammettere d’aver sbagliato.

Solo che al risveglio

quel poco del sogno

che è rimasto

ci fa sentire in colpa

ci stringe il cuore

fino a un provvidenziale

moto di pietà

per quel che siamo

e non siamo stati.



Da La pietà

 
©2006 ArteInsieme, « 010338046 »