Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  Il dono 20/02/2006
 

Rivedo il tuo silenzio, così espressivo,

 

quel dolore tanto intenso che solo

 

dagli occhi trapelava.

 

Mi sembra ancor di udire quel

 

lancinante urlo muto della diversità

 

che ti opprimeva.

 

Solo ora che ci hai lasciato ho capito

 

quanto grande sia stato il dono che ci

 

hai fatto:

 

un'amicizia sincera senza l' invidia

 

per chi poteva vivere.

 

 

(dedicata al caro amico Romano che non conobbe mai

Il reale significato della parola gioventù)

                                              

 

 
©2006 ArteInsieme, « 010031713 »