Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti  Poesie di Natale 

  Poesie  »  Generica  »  La dittatura della parola 03/05/2020
 
La dittatura della parola

di Renzo Montagnoli



Son tempi strani

di giorni tutti uguali

di gente che schiamazza

e che è incapace di parlare.

Se assisti poi a un talk show

preparati a non capire niente

perché più di una voce sovrasta un’altra.


Son proprio tempi strani

di tanti che voglion parlare

senza nulla aver da dire

sragionamenti quotidiani

fandonie a non finire.


S’è persa così la libertà

ora che tutti la voce possono alzare

ormai incrollabile s’è affermata

la dittatura della parola, di quella vuota,

e che infatti è per tutti uguale.


Da Lungo il cammino

 
©2006 ArteInsieme, « 013812425 »