Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  La dittatura della parola 03/05/2020
 
La dittatura della parola

di Renzo Montagnoli



Son tempi strani

di giorni tutti uguali

di gente che schiamazza

e che è incapace di parlare.

Se assisti poi a un talk show

preparati a non capire niente

perché più di una voce sovrasta un’altra.


Son proprio tempi strani

di tanti che voglion parlare

senza nulla aver da dire

sragionamenti quotidiani

fandonie a non finire.


S’è persa così la libertà

ora che tutti la voce possono alzare

ormai incrollabile s’è affermata

la dittatura della parola, di quella vuota,

e che infatti è per tutti uguale.


Da Lungo il cammino

 
©2006 ArteInsieme, « 010536439 »