Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Generica  »  L’invasione 30/07/2022
 
L’invasione

di Renzo Montagnoli



Venivano da Nord

a schiere scendevano la valle

l’erba calpestata

la nostra terra profanata

guerrieri dalle barbe irsute

le spade roteanti nell’aria.

Addio a giorni di pace

addio a sogni a occhi aperti

coricati di schiena a guardare il cielo

e a indovinare il destino con le nubi.

Di colpo siamo tutti invecchiati

strappati ai giorni lenti

alle calde alcove

siamo precipitati nelle tenebre

chi con una freccia nella schiena

chi con il capo mozzato da una spada.

Siamo stati privati del domani

siamo stati relegati nell’oblio

di un popolo sconfitto e distrutto

Niente più albe da ammirare

niente più tramonti da sognare

solo ormai il buio di una notte

senza tempo.

Siamo stati e mai più saremo.


Da Canti celtici

 
©2006 ArteInsieme, « 012389694 »