Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
 

  Recensioni  »  NORDEST di Massimo Carlotto e Marco Videtta 20/02/2006
 

NORDEST      di Massimo Carlotto e Marco Videtta – edizioni e/o

 

 

Ecco un grande successo editoriale, con più di sessantamila copie vendute, per un noir magistralmente condotto dall'inizio alla fine.

Racconta del rapporto fra un padre e un figlio, inserito nel contesto della realtà attuale del Nordest italiano, un territorio fino a poco tempo fa assai ricco, ma che ora sta vivendo una crisi epocale che ha indotto gli industriali a trasferire le loro attività in Cina e in Romania.

Nordest parte da un delitto per raccontare la diffusa illegalità che ha consentito di accumulare grandi fortune, senza rispetto per chiunque e per il territorio.

E' un romanzo di grande respiro che, pur tuttavia, non affonda il bisturi nelle problematiche, ma si limita, peraltro assai bene, a evidenziarle. Se questo può apparire un limite, rappresenta comunque un vantaggio sotto l'aspetto della leggibilità, non appesantendo la narrazione che scorre fluida e limpida dall'inizio alla fine.

Per gli appassionati del genere noir, ma non solo per quelli, è un'opera caldamente raccomandabile.

 

 

Gli autori.

 

 

Massimo Carlotto  nasce a Padova nel 1956 e vive in Sardegna; è autore di romanzi noir e di racconti per ragazzi, nonché di testi teatrali. Ha esordito nel 1995 con Il fuggiasco, autobiografia del suo periodo di latitanza (accusato di omicidio nel 1976 e graziato nel 1995 da Oscar Luigi Scalfaro); successivamente ha scritto La verità dell'Alligatore, Il mistero di Mangiabarche, Le irregolari, Nessuna cortesia all'uscita, Il corriere colombiano, Arrivederci amore, ciao, Niente, più niente al mondo, L'oscura immensità della morte e Nordest.

     

Marco Videtta è nato a Napoli nel 1956 e vive a Roma. Ha pubblicato saggi e articoli su cinema e letteratura. Lavora come sceneggiatore, story editor e produttore per la fiction televisiva e il cinema.

Nordest è il suo primo romanzo.  

 

 

 

 

 

 

 
©2006 ArteInsieme, « 014019511 »