Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
 

  Recensioni  »  Sudditi. Manifesto contro la Democrazia di Massimo Fini 06/06/2006
 

Sudditi . Manifesto contro la democrazia  di Massimo Fini – Edizioni Marsilio

 

 

Ho letto e riletto più volte questo interessante saggio di Massimo Fini, autore a cui certo si deve riconoscere la capacità di analisi acuta di qualsiasi argomento, soprattutto di quelli che appaiono dei miti, o comunque dei dogmi inconfutabili.

E' indubbio che sia stato scritto quale risposta seria e concreta alle pretese di chi nel nome della “democrazia” vuole imporla con ogni mezzo, anche con la forza bruta, e il riferimento al conflitto iracheno non è per nulla casuale.

E' un'analisi spietata, non tanto da un punto di vista dell'ideologia politica, ma della logica filosofica.

Quante apparenti certezze verranno a cadere dopo la lettura di questo volumetto  (147 pagine)! Quante inevitabili domande ci dovremo porre nel momento in cui ci renderemo conto che la logica esauriente di Fini ci farà apparire la democrazia come un regime di oligarchie politiche ed economiche, e anche criminali.

Però, confessiamolo, che in cuor nostro abbiamo sempre dubitato della valenza di questo sistema; questo saggio non ha fatto altro che riunire i molti dubbi, confrontarli, amalgamarli e il risultato è inequivocabile. Se per la nostra cultura la democrazia è il migliore dei sistemi possibili, per Massimo Fini, ma anche per noi, finisce con il ridursi al meno peggio dei sistemi possibili.

 

 

L'autore

 

Massimo Fini, di padre toscano e di madre russa, nasce sul lago di Como il 19/11/1943. Dopo la laurea in giurisprudenza e diversi lavori minori approda nel 1970 al giornalismo, dapprima all'”Avanti”, poi al “Giorno”. Attualmente lavora per il “Giorno”, “Il Gazzettino”, “La Nazione” e “Il Resto del Carlino”.

Ha pubblicato: La Ragione aveva Torto?' (Camunia 1985, ripubblicato da Marsilio in edizione tascabile nel 2004); ‘Elogio della guerra' (Mondadori 1989 e Marsilio 1999); ‘Il Conformista' (Mondadori 1990); ‘Nerone, 2000 anni di calunnie' (Mondadori 1993); ‘Catilina, ritratto di un uomo in rivolta' (Mondadori 1996); ‘Il denaro, "sterco del demonio"' (Marsilio 1998); "Dizionario erotico, manuale contro la donna a favore della femmina", (Marsilio 2000); " Nietzsche, L'apolide dell'esistenza" (Marsilio 2002), "Il vizio oscuro dell'Occidente" (Marsilio 2003) ; "Sudditi" (Marsilio 2004); “Il ribelle dalla A alla Z” (Marsilio 2006).

 

 

 
©2006 ArteInsieme, « 010022627 »