Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Siti amici  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Il cerchio infinito  
 
Canti celtici  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Vento impetuoso, di Danila Oppio 26/01/2019
 
Vento impetuoso

di Danila Oppio



Ulula forte il vento

E lo stormire delle foglie

Somiglia alla risacca del mare.

Soffia ancora forte

E poi d’improvviso scompare.

Per poi tornare

a soffiare e ululare.

Come il lupo nella foresta

S’agita a sinistra e a destra

gelido come la morte.

Con i dadi tira a sorte

Chi dovrà andarsene

Oppure ancora restare.

Non amo il vento

Che massacra le mie ossa

Sterpi e foglie gira a mulinello

quasi a volermi scavar la fossa.

Mi sussurra: la vita è breve,

spendila come meglio converrà

così che il turbine si calmerà

E ogni giorno ti sarà più lieve.


 
©2006 ArteInsieme, « 09650338 »