Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Nell’ora blu, di Tiziana Monari 31/12/2020
 
Nell’ora blu

di Tiziana Monari



Scivolano via lievi come un addio

nell’erba invaghita di luce

i vecchi che giocano a bocce

le super senza filtro, le biciclette ed il berretto liso

abbandonati tra il rosso dei pomodori ed il verde dell’insalata


se ne vanno archiviando il guardaroba dell’inverno

sul sentiero che corre a perdifiato

lo sguardo fisso agli ulivi in fiore

lasciando biscotti rosicchiati, il frigo che borbotta

una sedia sghemba giù in cucina

un calendario che chiama i ricordi dell’estate

l’incuria delle ragnatele


se ne vanno in silenzio

in una solitudine che grida

contando un azzurro che sfinisce alla persiane

il cimelio di un amore lontano, un biglietto del tram stropicciato

l’ inventario della loro vita


se ne vanno in tutta fretta, nel trillo di una chiamata

lasciando il gatto in attesa sul divano

acciambellato di soppiatto sulla giacca buona

quella che ha la penna rossa ed una camelia nel taschino


se ne vanno ad uno ad uno nell’ora blu

senza passaporto e senza spiccioli

le mani rugose, imprecise,smarrite

il cuore che vorrebbe addentare il cielo

gli occhi che vorrebbero vedere un altro scorcio d’alba.


Brilla fioco il tramonto nel campetto di periferia

su qualche birillo abbattuto

su una boccia consunta nascosta nell’erba

sul sorriso impacciato dei restanti

che continuano a chiacchierare

in un vuoto di parole

in un luogo privo di suono, muto di onde.


C’è solo un abbraccio dove riposare

la rinfusa dei fiori, il suono di uno scroscio di pioggia

la tempesta, il temporale.

ed il colore del mare nel fondo degli occhi.


Nell’ora blu dell’ultimo viaggio.


 
©2006 ArteInsieme, « 010827349 »