Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Le parole taciute, di Giuseppe Carlo Airaghi 18/02/2021
 
Le parole taciute

di Giuseppe Carlo Airaghi



Sono più le parole che taccio

di quelle di cui ti faccio dono.

Basterebbe poco alla tua anima grata:

una attenzione, una conf idenza inattesa.

Per te, allarmata al risveglio

dai sogni incontrollati della notte,

avrebbero più valore le parole

che fatico a pronunciare

delle carezze mute

che mi ostino a inf liggerti.


Da Quello che ancora restava da dire (Fara, 2020)


 
©2006 ArteInsieme, « 010827234 »