Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Estate che te ne vai, di Graziella Cappelli 23/09/2021
 
Estate che te ne vai

di Graziella Cappelli



All’improvviso

ti allontani

In riverberi

e labbra

imbronciate

di begonia.

A passo greve

trascini

la veste sfilacciata

sulle sterpaglie

in cimiteri

di girasoli

e poi scompari

oltre le colline

riarse.

Nel vento

la tua treccia

è una fiamma

che si contorce

e versa cenere.

 


 
©2006 ArteInsieme, « 011246263 »