Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Fuoco e cenere, di Maria Allo 22/09/2022
 
Fuoco e cenere

di Maria Allo



Sul margine la felce incendiata

rivela un suo saldo credo e non smette

di negoziare testarda e tenera

 nel più lieve dei gesti la vita

non avevo mai visto niente di più bello

prima di questo mattino

Suppongo che tra gli esseri umani

ci sia bisogno di cose del genere

e invece ci si perde nel vuoto

cenere sale un anno dopo l’altro

come arido deserto in corpi sfatti 

Vedi quel che svanisce libra profondità

 di gelsomini su abrasioni di poggi

con cui ancora si può ricominciare


 
©2006 ArteInsieme, « 012411543 »