Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia  Poesie di Natale  Racconti di Natale 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Come fiume, di Aurelio Zucchi 15/11/2022
 
Come fiume

di Aurelio Zucchi



Come fiume che nell’alveo vive

per poi morire dove inizia il mare

e tuttavia sempre fiume resta,

così è la mia malinconia.


Nel cuore esplode e poi mi abbandona

lasciando forti dispersioni d’eco.


L’alba migliore ancora non l’ho vista

eppure puntualissimo mi apposto

nel sito adatto alla miglior visuale

da cui scrutare l’anima alla sveglia.


 
©2006 ArteInsieme, « 013815594 »