Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia  Poesie di Natale  Racconti di Natale 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Il ponte rotto, di Danila Oppio 28/03/2023
 
Il ponte rotto

(poesia drabble)

di Danila Oppio



Un uomo insensibile

non possedendo

lo strumento 

utile per misurare 

ampiezza

dell’amore ricevuto

non ne conosce

neppure l’ intensità.

 

Ma quello stesso

uomo sa calcolare

con assoluta precisione

la lunghezza

della lama e assestare 

fendenti mortali a lei

che tanto l’ ha amato.

 

E’ così che colpisce

ben consapevole

della sua forza

distruttiva.

Quel ponte si è rotto” 

Le dice ridendo.

E nemmeno il Governo

potrebbe ripararlo”.

 

E crudelmente

aggiunge beffardo:

Spero, con questo

di averti almeno

un poco divertito”.

Lei è ancora lì

che ride a crepapelle

fino a morirne

in una pozza di sangue

e lacrime amare.


 
©2006 ArteInsieme, « 013807529 »