Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia  Poesie di Natale  Racconti di Natale 

  Scritti di altri autori  »  Poesie in vernacolo  »  La fissurella di Claudio Francesconi 20/10/2006
 

La fissurella1

                           

Conosci le lumache e le conchije?

Allora ciai presente quela stretta

che tiene quer pochetto de barbetta

e cią profumo fresco de giunchije?

 

Quela che cią Maria e pure Violetta?

Che smove tanto pił de le quadrije,

e pił ne vedi e pił so meravije?

Fra tutte quante č vera reginetta.

 

Pe fortuna che qui ce le donne

che tengheno sta bella fissurella

che all'omo fa passą la notte ‘nsonne!

 

Che bello ballacce la tarantella

inzičme a tutte queste dorci monne2

leccanno volentieri la scodella3 !

 

 

1 Tipo di gasteropodo, univalvare e con una apertura(fissura) da cui fa uscire l'acqua

2 Gioco di parole tra il significato di donne e l'eufemismo dialettale veneto

3 Si dice fare la... scarpetta!

 

 
©2006 ArteInsieme, « 014388575 »