Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie in vernacolo  »  Braciere di Vittorio Banda 01/12/2006
 

Braciere

 

Un tempo con un po' de pura carbonella

cacciavi via tutta quanta la tremarella.

Ce alimentavi er caro vecchio buon braciere

che te scardava er core co gran piacere

 

Adesso cor gas tutti quanti fregati

e dalle bollette semo assai tartassati

vero che nelle case c' molto pi calore

ma quanto freddo esiste in fonno ar core

 

Ce se riuniva tutti attorno ar ber braciere

e co bona pace se stava a chiacchierare.

Adesso tutto quanto bello che annato

e le parole sono solo n'eco der passato.

 

 
©2006 ArteInsieme, « 010834393 »