Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie in vernacolo  »  Adulazione di Vittorio Banda 22/07/2006
 

ADULAZIONE

 

Un gatto aveva acchiappato un topolino,

e lo teneva fermo la zampa sur petto.

Er topo era veramente troppo piccolino,

er gatto ce giocava de continuo dispetto.

 

Er topo disse in tono assai supplicante:

“So piccolo, te prego, lasciami campare!”

Er gatto gliè rispose all'istante:

Nun posso io te devo magnare ! “

 

Er topo disse: “ Tu sei l'orgoglio der quartiere,

sei temuto ed hai una gran reputazione.

Tutti te ammireno con gran piacere,

e dicheno che sei gagliardo nell'azione ! “

 

Er gatto disse in tono compiaciuto:

“E sia te lascio stà perché sei piccolino,

porta all'antri un mio segno de saluto,

e dì che al loro dire io m'inchino. “

 

Er topo fatto salvo dalla morte,

scappò velocemente l'azione.

E ringraziò con gioia la su sorte,

e gli effetti della santa adulazione !

 

 

 
©2006 ArteInsieme, « 010831544 »