Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Siti amici  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Il cerchio infinito  
 
Canti celtici  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie in vernacolo  »  Tra viche e vicarielle, di Giuseppe Gambini 21/09/2010
 

Tra viche e vicarielle

di Giuseppe Gambini

 

 

Tra viche e vicarielle

d’ ’a terra mia   

veco scaline ‘e puvertà

saglì verso cielo,     

tra mure janche

e case sgarrupate,

tra panne spuorche

e munnezzenterra, 

veco scaline ‘e miserie

nzuppate ‘e malincunie,    

scénnere verso mare

cercànne ‘a dignità,

cercànne ‘o curaggio 

pa’ abbraccia’  ‘a libbertà.

 

Tra vicule e vicarielle

d’ ’a terra mia

veco uocchie ‘e criature

‘n cerca ‘e speranza

guarda’ luntane ‘o mare, 

perse dint’ ’o scuro d’ ‘a notte

cércane San Gennare

dint ’o juorno d’ ’o miracule,

c’ ‘a disperazione dint’ ’o core

p ’a strada arrobbene,

cercànne ‘a sciorta

dint’’a ‘na jurnata ‘e sole,

cercànne ‘o futuro

dint ‘e nnote ‘e ‘na canzone!

 

 

 

 

 

(Traduzione)

 

Tra vicoli e stradine

di Giuseppe Gambini

 

 

Tra vicoli e stradine

della terra mia

vedo gradini di povertà

salire verso il cielo,

tra muri bianchi

e case dissestate,

tra panni sporchi

e spazzatura a terra,

vedo gradini di miseria

intrisi di malinconia,

scendere verso il mare

cercando la dignità,

cercando il coraggio

per abbracciare la libertà.

 

Tra vicoli e stradine

della terra mia

vedo occhi di bambini

in cerca di speranza

guardare l’orizzonte,

persi nel buio della notte

cercano San Gennaro

nel giorno del miracolo,

con la disperazione nel cuore

per la strada rubano,

cercando la fortuna

in una giornata di sole,

cercando il futuro

nelle note d’una canzone!

 

 

 
©2006 ArteInsieme, « 09518712 »