Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia  Poesie di Natale  Racconti di Natale 

  Scritti di altri autori  »  I maestri della poesia  »  Tristezza d'autunno, di Li Po 06/11/2019
 
Li Po, noto anche come Li Bai (701 - 762), è stato uno dei più grandi poeti cinesi. Nella sua poetica prevalente è il raffronto con la natura, ma non manca una forte connotazione pacifista, come in quella che segue, dove la guerra è una tragedia, non solo per il soldato, ma anche per chi resta, per la donna amata che non può che contare sulla speranza, a volte purtroppo delusa.


Tristezza d’autunno

di Li Po



Lungo
la gialla argilla dorata
della Grande Muraglia
lui cavalca il bianco cavallo.
Così  lei sogna e sempre pensa
all'amato in guerra, nel deserto ostile.
Le lucciole sfiorano la sua finestra,
la luna accarezza i suoi capelli,
e lei,
abbandonata alla sua tristezza
nel colore delle foglie d'autunno
che cadono appassite,
vista da nessuno
.piange e geme
pur sapendo
che le lacrime non salvano nulla.

 
©2006 ArteInsieme, « 014388568 »