Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Siti amici  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Il cerchio infinito  
 
Canti celtici  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
 
 

  Intervista all'autore  »  Intervista a Renato Fedi 21/04/2006
 

L'intervista è a Renato Fedi, un poeta dai toni delicati e di particolare sensibilità.

 

 

 

Perché scrivi?

Scrivo essenzialmente per liberare i miei pensieri ma anche per trasmettere le mie emozioni

 

 

Alla base di tutte le tue opere c'è un messaggio che intendi rivolgere agli altri?

Quando scrivo versi che non sono rivolti all'amore cerco di affrontare problemi anche sociali, ho una mia visione del mondo che desidero far conoscere

 

 

Ritieni che leggere sia importante per poter scrivere? Leggere arricchisce le proprie capacità espressive, migliora il linguaggio. Penso quindi che sia importantissimo leggere.

 

 

Che cosa leggi di solito?

Narrativa di tutti i tipi, dai classici ai moderni,senza tralasciare le buone opere di fantascienza. Leggo anche poesia e testi teatrali.

 

 

Quando hai iniziato a scrivere?

A 13 anni

 

 

 

I tuoi rapporti con l'editoria.

Mai tentato di pubblicare qualcosa

 

 

 

Che cosa ti piacerebbe scrivere?

Un romanzo di fanta-politica

 

 

Scrivere ha cambiato in modo radicale la tua vita?

No, però ha reso alcuni periodi della mia vita più ricchi

 

 

 

Qualche consiglio per chi ha intenzione di iniziare a scrivere.

Leggere la Divina Commedia e Shakespeare

 

 

 

 

 

 

 

 
©2006 ArteInsieme, « 09326261 »