Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
 

  News  »  Decimo concorso nazionale di narrativa “GIALLO FIORENTINO (NUOVO FORMAT) - scadenza 31 luglio 2024 30/03/2024
 

Giallo Fiorentino X edizione



Regolamento


L´associazione Il Club del Giallo, in collaborazione con la Libreria Rinascita di Sesto Fiorentino e la biblioteca "Ernesto Ragionieri" di Sesto Fiorentino e con il patrocinio del Comune di Sesto Fiorentino, indice il decimo concorso nazionale di narrativa "GIALLO FIORENTINO (NUOVO FORMAT).

Il concorso è aperto a tutti i maggiorenni. 

 

Le opere dovranno arrivare entro il 31 luglio 2024 alle ore 13. 

 

1.         Le opere dovranno essere inedite (non è esclusa la partecipazione o segnalazione ad altri concorsi ma i racconti non dovranno mai essere stati pubblicati, neanche on-line), in lingua italiana e avere una lunghezza massima, inderogabile, di 20mila battute (incipit fornito escluso) con carattere Verdana corpo 12. I racconti con un numero di battute maggiore di quello consentito non saranno esaminati dalla giuria.

 

2.         Si può partecipare con un solo elaborato.

 

3.         I racconti dovranno appartenere al genere giallo nell´accezione più ampia (noir, mistery, thriller), essere ambientati in Toscana e non dovranno essere stati premiati in altri concorsi. Il tema scelto quest´anno è il Natale visto attraverso la lente del giallo, noir e poliziesco.  Gli elaborati dovranno iniziare con il seguente incipit creato dallo scrittore di libri gialli, editi per Guanda Noir, Gian Andrea Cerone: "I piedi del bambino dettano il ritmo alla vigilia. Le scarpine si muovono rapide sul pavimento, l´eco rimbalza sulle pareti del salone propagando l´attesa del Natale. Man mano che si avvicina all´abete ricoperto di luci e addobbi scintillanti, il puntale si allunga verso il soffitto. È il beffardo astigmatismo dell´infanzia. Ed eccolo lì, gli occhi pieni di curiosità che indagano quell´abbagliante meraviglia. Li chiude per un istante, giusto il tempo di formulare un ultimo desiderio. Quando li riapre fruga tra i regali accatastati, cercando un indizio che lo aiuti a individuare i suoi. Mentre si addentra tra i rami più bassi dell´albero gli aghi secchi scricchiolano sotto le suole. All´improvviso percepisce qualcosa di caldo sulla fronte. Ci passa sopra il dorso della mano e la ritrae. Gli serve qualche secondo per formulare un buffo pensiero: il vestito di Babbo Natale deve aver perso la tinta! La conferma viene dai pacchi impilati alla sua destra, le carte pregiate e i nastri di seta punteggiati da goccioline rosse. Un colore troppo intenso, vivido. Si china verso la pozza che si allarga tra i doni. Immerge un dito, lo annusa e percepisce il sentore ferroso e dolce del sangue. Esattamente quello che impregna la lingua quando ci si lecca un ginocchio sbucciato. Mentre il bambino fa un passo indietro scivola sulla patina vischiosa. Il movimento repentino rivela il volto esangue di un uomo nascosto tra i rami. L´urlo suggella l´addio all´infanzia e la fine di tutti i sogni".

 

4.         Verranno premiati i primi tre racconti, sono previsti attestati e la pubblicazione per i primi dieci racconti. La giuria si riserva di segnalare racconti particolarmente meritevoli. 

 

5.         Ogni concorrente è responsabile di quanto contenuto nel testo inviato. 

 

6.         Per la partecipazione al concorso non è prevista alcuna quota d´iscrizione. 

 

7.         I concorrenti devono inviare i loro racconti esclusivamente in formato elettronico (doc, rtf, txt) entro il 31 luglio 2024 pv all´indirizzo di posta elettronica giallofiorentino@gmail.com. Sul testo del racconto non dovrà essere riportato il nome dell´autore né alcun altro segno di possibile riconoscimento. I dati anagrafici, un recapito telefonico, un indirizzo e-mail dovranno essere invece indicati nel testo della mail che sarà letta solo dalla segreteria e non sarà a conoscenza dei membri della giuria. 

 

8.         La proclamazione dei vincitori e la premiazione si terrà nel mese di ottobre pv. La sede, la data e le modalità dell´iniziativa saranno comunicate via mail a ogni premiato. I premi saranno consegnati personalmente ai vincitori o persone delegate e non saranno spediti.

 

9.         I materiali inviati non saranno restituiti. 

 

10.       I racconti saranno giudicati da una giuria tecnica composta da scrittori, giornalisti e professionisti del settore. Il giudizio della giuria è insindacabile. La giuria si riserva il diritto di assegnare degli ex-aequo. 

 

11.       Gli scrittori si assumono ogni responsabilità sui contenuti e sull´autenticità delle opere presentate ed autorizzano gli organizzatori al loro utilizzo per scopi promozionali, culturali e commerciali. L´organizzazione, a proprio insindacabile giudizio, non prenderà in considerazione materiale che contenga elementi che violino la legge e i diritti di terzi o messaggi pubblicitari di alcun tipo. 

 

12.       Ogni partecipante esprime, ai sensi della Legge 196/2003 (e successive modifiche), il consenso al trattamento e alla comunicazione dei propri dati personali, nei limiti e per le finalità della manifestazione. 

 

13.       La partecipazione al premio implica la completa accettazione del presente regolamento. 

 

14. I primi dieci selezionati riceveranno una comunicazione diretta, via mail, pur senza l´indicazione della graduatoria finale che sarà annunciata solo in sede di premiazione.

 

15.       Gli autori premiati sono tenuti a presenziare alla cerimonia di premiazione. 

 

16.       È prevista la pubblicazione per i primi dieci racconti e per quelli segnalati dalla giuria e premi per i primi tre classificati. 

 

17.       Segreteria del concorso: giallofiorentino@gmail.com

 



 
©2006 ArteInsieme, « 014147230 »