Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
 

  Libri e interviste  »  Andrea Villani e Il cielo sotto, edito da Il Foglio 28/02/2008
 

Intervista ad Andrea Villani, autore de Il cielo sotto, edito da Il Foglio.

 

 

In questi giorni è uscito, per i tipi de Il Foglio, il tuo ultimo libro Il cielo sotto.

Di che cosa si tratta?

 

 

Si tratta di un brevissimo romanzo con struttura a cornice. Vale a dire racconti cuciti da un unico  fil rouge che li lega stretti tra loro. Ho utilizzato l'io narrante e nomi propri reali perché l'anima di questo lavoro è proprio il concetto d'invenzione del vero. Un omaggio doveroso alle Terre Verdiane: un territorio non certo inesplorato ma che ha ancora tanto da raccontare. Forse oggi più di ieri.

 

 

Tu scrivi di luoghi che conosci bene, poiché sono le terre dove sei nato, cresciuto e dove vivi. C'è quindi un particolare rapporto che ti lega a questa zona che, se ho ben capito, si estende fra Parma e Fidenza. E' una terra che ha dato i natali a personaggi famosi, quali appunto Giuseppe Verdi e anche a Giovanni Guareschi, il famoso autore di Don Camillo e Peppone. E' logico quindi il tuo legame affettivo, ma in pratica quali sono gli elementi salienti di queste zone e di chi le abita?

 

 

 

Devo confessare che per anni, in modo erroneo e forse anche un po' stupido, ho sempre cercato di parlar d'altro nei miei precedenti lavori. Ho vissuto all'estero o comunque lontano da casa per molto tempo e ho utilizzato coreografie che mi parevano più intriganti da un punto di vista letterario come Caracas, il Costa Rica oppure Londra o Parigi. Sono sempre stato affascinato dalla produzione artistica e intellettuale della beat generation e ho ritenuto provinciale parlare dei propri luoghi d'origine. Ora, alle soglie dei cinquanta (classe 1960) ascolto il debito d'onore verso la mia terra dove, come giustamente mi fai notare, sono nati a pochi chilometri di distanza il musicista italiano più ascoltato nel mondo e uno scrittore che è stato il più tradotto. Oltre all'invenzione del culatello. Che poi sono la stessa cosa. Ma questo è un altro genere di provocazione… 

 

 

Il libro si articola in una serie di racconti, di cui alcuni commoventi. Si potrebbero definire “Storie di paese”, mutando il titolo di una mia raccolta. Pure io non abito nella grande città e perciò ti chiedo: che cos'è che ti lega, anzi ci lega, alle piccole realtà di questa “provincia”, popolata non da individui anonimi, ma da personaggi?

 

 

No so tu, ma io sono legato dal forte imbarazzo, oltre che dal dissenso, che mi provoca questa cultura “di plastica” che caratterizza il segmento storico che stiamo attraversando. Dalla visone odierna che si ha della Bellezza in genere e da questa bizzarra globalizzazione dei gusti, delle emozioni e anche dei sentimenti. Mi affascina oltremodo quindi verificare che spesso siamo letteralmente seduti sulle risposte: Il Cielo sotto, appunto.

 

 

 

Altri hanno scritto di questo mondo di provincia, in particolare Piero Chiara, anzi lui ha scritto solo di questo. Pensi o hai in programma di parlare ancora di questa fantastica realtà?

 

 

Scusa se mi permetto una piccola, o forse troppo grande, vanità: tempo fa Andrea G. Pinketts presentò il mio romanzo “La notte ha sempre ragione”, nel quale già avevo iniziato a parlare del “territorio guaresco-verdiano”. Prese la parola Alan D. Altieri che commentò il mio lavoro e mi paragonò a Piero Chiara facendomi la tua stessa domanda. Anzi pensandoci bene il suo fu un monito piuttosto perentorio. A Piero Chiara non oso neppure accostarmi, ma la strada è quella e la sto già percorrendo. Nella assoluta miseria delle mie capacità letterarie e intellettuali.

 

 

Grazie, Andrea, è stata una piacevole intervista, così come veramente piacevole è il tuo libro, dove si riscoprono modi di vivere, atmosfere e personaggi che ci inducono a pensare come la vita possa essere migliore e più appagante se, anziché correre come dannati verso l'ignoto, ci fermassimo un attimo a guardarci intorno. Ti saluto con l'augurio che a Il cielo sotto arrida il successo che si merita, perché è un autentico gioiellino di cui raccomando vivamente la lettura.

 

 

 

 Il cielo sotto (viaggio insolito, obliquo e sentimentale nelle Terre Verdiane)

di Andrea Villani

Edizioni Il Foglio

http://www.ilfoglioletterario.it/

ilfoglio@infol.it

Narrativa - romanzo

Pagg. 115

ISBN: 978-88-7606-170-7

Prezzo: € 12,00

 

 

COME ORDINARE

 

1) Direttamente dal sito dell'editore: www.ilfoglioletterario.it - e a mezzo
mail ilfoglio@infol.it - Spediamo contrassegno con soli due euro di spese
postali, ma si può anche fare un bonifico anticipato o un versamento su ccp
19232586.

2) Nelle librerie convenzionate www.ilfoglioletterario.it/acquista.asp

3) Via Ibs www.internetbookshop.it  o    www.365bookmark.it

4) Tramite il distributore regionale per TOSCANA e UMBRIA: Promedi Firenze
di Andrea Nocentini & c. s.a.s. - via del Botteghino, 85 int.  - 50018 -
Badia a Settimo - Scandicci (FI) - Tel. 0557223711   fax
 0557310943 -promedi@interfree.it

5) Tramite il nuovo DISTRIBUTORE NAZIONALE: ediQ Distribuzione - Gerenzano
(Va) - tel.02.9689323 - fax 02.9689323 - cell. 347.4140016 - e-mail:
commerciale@ediq.eu - www.ediq.eu - www.ediq.it

6) In ABRUZZO, BASILICATA, CALABRIA, CAMPANIA, MOLISE E PUGLIA siamo
distribuiti da ERMES DISTRIBUZIONI - via Risorgimneto 9 - 71100 Foggia - tel
e fax 0881713378 - ermesdistribuzioni@libero.it

7) In ogni libreria italiana di buona volontà (ovvero che non venda solo
Faletti e Dan Brown e che sia disposta  a comporre lo 0565 45098 opure a
scrivere una mail a ilfoglio@infol.it e a ordinarli)

8) In tutte le fumetterie PANINI, STARSHOP e PEGASUS.

9) DA CASALINI LIBRI - FIRENZE - distributore per la TOSCANA - Casalini
Novità <acatella@casalini.it>

10) Presso ALESSANDRO DISTRIBUZIONI - Bologna -
http://www.fumetto-online.it - ad@alessandrodistribuzioni.it

11) Telefonando voi stessi allo 0565 45098, scrivendo una mail a
ilfoglio@infol.it o una lettera (se non siete telematici) in via Boccioni
28 - 57025 Piombino (LI)

12) PANINI DISTRIBUZIONE per FUMETTERIE: Riccardo Cantarelli
<RCantarelli@Panini.it>; Panini Distribuzione <eventura@panini.it>.

13) PEGASUS DISTRIBUZIONE per FUMETTERIE: mega@alastor.sm <mega@alastor.sm>.

14) STARSHOP DISTRIBUZIONE per FUMETTERIE: Star Shop :: Nicoletta Fiorucci
<nicoletta.fiorucci@starshop.it>.

15)LS Distribuzione Editoriale - Servizio BIblioteche - Via Badini, 17 -
40057 Quarto Inferiore (BO) - tel. 051 768165 - 051 6061167 - fax 051
6058752 - www.lsc.it - paparo@lsc.it - info@lsc.it

 

 

.

 

 

 
©2006 ArteInsieme, « 011176674 »