Area riservata

Ricerca  
 
Siti amici  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Libri e interviste  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
 
 

  Letteratura  »  Se solo…, di Loredana Crupi, edito da Albatros Il Filo e recensito da Katia Ciarrocchi 20/04/2023
 

Se solo... - Loredana Crupi - Albatros Il Filo - Pagg. 238 - ISBN 9788830659803 - Euro 13,90



"Se solo..." è il romanzo d´esordio di Loredana Crupi, e ci narra la storia di due giovani donne, le cui vite si incontrano a causa di un lutto condiviso.
Alev, la protagonista del romanzo, combatte con un profondo senso di colpa la morte prematura di sua sorella Gunes. Hande, invece, è rimasta incinta a causa di un abuso familiare e si trova ad affrontare una gravidanza che non ha scelto.
Le due donne, nonostante le differenze, trovano conforto l´una nell´altra e iniziano a costruire una bellissima amicizia; insieme cercheranno di superare il dolore e la sofferenza che la vita a loro imposto.
Sono passati mesi da quando ho portato a termine la lettura di questo libro e devo dire che ho provato una serie di emozioni contrastanti. Sin dalle prime righe ho avuto la sensazione che fosse un´opera ancora "immatura", con un linguaggio semplice che si abbraccia perfettamente al narrare della protagonista, ma che al tempo stesso sembrava infantile rispetto alla trama. Nonostante le voci narranti si alternano, il tono rimane invariato e questo mi lascia la sensazione di fittizio.
Tuttavia, devo dire che le immagini che intervallano i capitoli sono meravigliose, danno un senso visivo al racconto e lo rendono molto più coinvolgente; differente invece è per gli "stralci di diario", che sono veramente meravigliosi: uno spaccato di vita che mi ha emozionata, toccando corde importanti.
Loredana Crupi, ha dimostrato una grande sensibilità poetica, che emerge prepotentemente rispetto alla narrazione, personalmente, come già anticipato, ho trovato che la sua prosa risulti a tratti immatura e poco approfondita in alcuni passaggi, il che ne pregiudica la profondità delle tematiche trattate.
La parte del libro in cui è presente il romanzo nel romanzo, con il capitolo "Se solo... il senso di un amore", mi è piaciuta molto ed è sicuramente quella che ho preferito: nella seconda parte del libro ho notato un miglioramento nella narrazione, che sembra maturare insieme alla trama, e ci sono stati dei passaggi che mi hanno colpito particolarmente.
L´autrice trasmette un messaggio importante riguardo alla vita, che è piena di scelte e ostacoli, e spesso ci ritroviamo a chiederci se avremmo dovuto agire diversamente; il segreto è affrontare le difficoltà senza rimpianti e portare con sé le proprie esperienze e valori. Non c´è garanzia di successo, ma essere sé stessi rappresenta la ricompensa più grande.
In definitiva, nonostante le lacune e gli alti e bassi nella narrazione, il libro è riuscito a coinvolgermi e a farmi provare emozioni diverse. Consiglio a chiunque di dargli una possibilità, perché potrebbe riservare delle sorprese piacevoli.



Citazione tratte da: Se solo...

Ripenso a tutto quello che ho e che abbiamo passato e perso e mi rendo conto che, nella vita, niente nessuno si perde davvero, basta solo scavare a fondo nella propria essenza per ritrovare davvero se stessi. (pag 196)

... è importante non vivere nei rimorsi, ma di vivere giorno dopo giorno volgendo lo sguardo al futuro, con l´esperienza del passato. (pag 213)

...nella vita non è realmente importante conseguire i propri obiettivi ma sognare e valorizzare l´esperienza acquisita nel perseguirli. (pag 227)



Katia Ciarrocchi



www.liberolibro.it




 
©2006 ArteInsieme, « 013826382 »