Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  D'Amore  »  C'erano freddi 18/01/2020
 
C’erano freddi

di Renzo Montagnoli



Faceva freddo,

nulla dicevamo

perchè il vento di ghiaccio

serrava le labbra.


Stretti stretti, abbracciati,

correvamo quasi in giro

nell’entusiasmo giovanile.


E quando dopo i lunghi silenzi

volevamo dir qualcosa

gelava il nostro fiato

e una nuvoletta sbocciava dalle labbra.


Le orecchie non udivano più nulla

ma gli occhi fissi su quella nube di vapore

potevano leggere le parole, semplici,

ma che scaldavano il cuore.


Ti amo” c’era scritto e poi forse

qualcosa d’altro, ma non contava;

emozionati si rileggeva quel “Ti amo

e il freddo pareva fuggir via.


Da Lungo la strada

 
©2006 ArteInsieme, « 010407406 »