Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  D'Amore  »  Sogno d amore 10/02/2020
 
Sogno d’amore

di Renzo Montagnoli



Una mano sfiorata

una donna sognata

un amore vagheggiato


Di tempo ne è passato

da quando un giorno

l’ho incontrata.


Andava per strada

e veniva incontro a me

un sole dopo una notte tempestosa

una musica lieve forse intuita

un sogno a occhi aperti.


Quando l’ho incrociata

ho sfiorato la sua mano

un brivido caldo ha

attraversato il mio corpo

avrei voluto stringerla a me

ma già lei spedita andava

e presto è diventata

un punto di luce

in un giorno d’autunno.


E’ forse stato solo un sogno

ma a ripensare ancora

palpita il mio cuore

ancora avverto quel brivido caldo

e se d’istinto mi volto

mi par d’indovinare nel

lontano orizzonte una luce

sempre più flebile

un punto appena accennato

che invano cerco

di rinchiudere nel cuore.


Da Sensazioni ed emozioni


 
©2006 ArteInsieme, « 010407405 »