Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Un paese tra i monti  »  *La prima volta 14/05/2020
 
La prima volta

di Renzo Montagnoli



La prima volta che là sono andato

sono rimasto subito sconcertato

con le vacche che stavano nella

piazza alla fontana a contendere

alle donne l’acqua dei panni da lavare.


C’erano nuvole basse, sicché solo

s’indovinavano le montagne

che come camini giganteschi

sembravano insonnolite a fumare.


Già scendeva la sera e avvertii

netta una stretta al cuore per quel posto

così lontano da casa mia, dalla città

di cui già rimpiangevo i rumori.


Ma al mattino, baciato al risveglio

dal sole, il canto di una donna dalla

lingua sconosciuta, il lontano vocio

del torrente e il cigolio delle imposte


che s’aprivano m’è parso un concerto

tanto lontano dai clamori della mia città

non un rumore di auto o di autobus

ma poche note lievi che nel silenzio


erano dolce musica per le orecchie

segnali di un mondo diverso, ancora antico,

un percorso a ritroso nel tempo che da lì poco

avrei iniziato e che nemmeno oggi ho dimenticato.


Da Un paese tra i monti

 
©2006 ArteInsieme, « 010335509 »