Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici  Un paese tra i monti 

  Poesie  »  Un paese tra i monti  »  Dolci fresche acque 28/05/2020
 
Dolci fresche acque

di Renzo Montagnoli



Seduto in riva al torrente

fra il mugghiar dell’onda

che s’infrange sui massi

odo voci lontane un brusio

che a tratti si fa chiaro

e allora ascolto una leggenda

d’acqua di come un rigagnolo

sgorgato da un ghiacciaio

poco a poco scendendo a valle

sia cresciuto diventando

infine adulto nel corso d’una vita

fatta a balze in gorghi spumosi.

Ma là dove più lieve diventa l’erta

per adagiarsi in una verde valle

il suono si fa più chiaro

e nel dolce scorrere delle acque

quasi una carezza avvolge

il viso di chi ascolta.

Parole lievi, d’una nascita

e d’una crescita impetuosa

ma che ora rallenta nel riposo

di chi tanto ha lottato per

diventare adulto.

E nel sole che cala

la superficie dorata riflette

i monti da cui è disceso

i ghiacci da cui è nato

e che lenti scuriscono

nell’incipiente sera.

Dolci fresche acque

che dissetano l’anima

che muovono alla serenità

che solo un tramonto fra

queste vette può dare.


Da Un paese tra i monti


 
©2006 ArteInsieme, « 010278859 »