Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Siti amici  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Il cerchio infinito  
 
Canti celtici  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Generica  D'Amore  Epica  Nuovi percorsi espressivi  Acrostici 

  Poesie  »  Generica  »  La primavera arrivata 27/03/2019
 
La primavera è arrivata

di Renzo Montagnoli



S’apre il cielo su prati

che riscattano il grigio dell’inverno

sulle gemme lucenti dei rami

volti in alto a cercar luce e calore.


Sono i primi giorni di una primavera

è il primo tepore che bacia una terra

ancor fredda, ma non più gelida,

e che scioglie le ultime chiazze di neve.


Lassù, nel limpido azzurro,

si rincorrono uccelli in amore

fra striduli richiami, trilli, cinguettii,

un inno al risveglio della natura.


Ancora infagottati, con il berretto in testa,

hanno cominciato a occupare le panchine

dei giardini di ogni città, con gli occhi chiusi

al primo sole tanto che sembran dormire.


Ma quei volti rugosi, quelle membra stanche

non sono abbandonate a Morfeo

stanno invece i vecchietti

a scaldare le ossa e il cuore alla nuova stagione.


Forse ricordano primavere di tanti anni fa

i primi palpiti d’amore l’emozione della passione

un sogno a occhi aperti una ritrovata gioia

per vivere ancora, per quel che resta.


Da Lungo il cammino

 
©2006 ArteInsieme, « 09525857 »