Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Siti amici  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Il cerchio infinito  
 
Canti celtici  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
 
 

  Recensioni  »  Tutti giovani sui vent'anni, di Marco Mondini, edito da Mondadori 25/07/2019
 
Tutti giovani sui vent’anni.

Una storia degli alpini dal 1872 a oggi

di Marco Mondini

Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.

Storia

Pagg. 238 con ill.ni

ISBN 9788804712244

Prezzo Euro 22,00


Quelli con la penna sul cappello


Credo che non esista in Italia un corpo militare più amato di quello degli alpini, tenaci, ardimentosi e pronti all’estremo sacrificio in guerra, disponibili al massimo a essere di aiuto, nel caso di grandi calamità, in tempo di pace. Sono un qualche cosa a sé stante, un raggruppamento di cuori, di teste, di braccia e di gambe tese a un unico scopo, quasi si trattasse non di migliaia di individui, ma di uno solo. Esiste uno spirito che li lega e che li fa sentire vicini sempre, anche dopo il servizio militare, anche non in occasione del raduno nazionale che ogni anno li vede presenti assai numerosi e festanti. Ed è uno di loro che ha voluto scriverne la storia, poiché Marco Mondini, docente di Storia contemporanea all’Università di Padova, ha fatto il servizio militare in quel corpo come ufficiale di complemento. Questa circostanza avrebbe dovuto essere di buon auspicio per la riuscita del libro, ma, pur non disconoscendo all’autore un rigore scientifico proprio dello studioso, devo lamentare che parte troppo da lontano prima di arrivare al nocciolo della questione, cioè di parlare della nascita e delle vicende di questo corpo; infatti, effettua delle considerazioni preliminari, pure interessanti, ma tediose e che quindi mal predispongono il lettore. Si sarebbe potuto dire le stesse cose in modo diverso, più lieve, ma soprattutto più corto, e credo proprio che il risultato sarebbe stato assai migliore. A scanso di equivoci, non è che ci troviamo di fronte a un’opera non riuscita, ma con l’aggiunta anche di una maggiore partecipazione, senza per questo dover scivolare in aspetti retorici, il giovamento in termini di qualità e, soprattutto, di gradevolezza non sarebbe stato per niente trascurabile.



Marco Mondini fa parte del direttivo dell’Historial de la Grande Guerre di Péronne e del board editoriale di «1914-1918 online. The International Encyclopedia of the First World War». Tra i suoi volumi più recenti: Tutti i giovani sui vent'anni, una storia di alpini dal 1872 a oggi (Mondadori, 2019), Il Capo. La Grande Guerra del generale Luigi Cadorna (Il Mulino, 2017, premio Friuli Storia), I luoghi della Grande Guerra (2015), La guerra italiana. Partire, raccontare, tornare 1914-1918 (Il Mulino, 2014).



Renzo Montagnoli


 
©2006 ArteInsieme, « 09508890 »