Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Siti amici  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Il cerchio infinito  
 
Canti celtici  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  La Piana, di Gianluca Ferrari 14/05/2019
 
La Piana

di Gianluca Ferrari



Dev’esser stato sul finire

degli anni Trenta che la nonna

venne per la prima volta

in questo posto, da maestra.

La scuola esiste ancora, ma

già nei nostri tempi era

diventata colonia

(proprio sull’orlo ultimo

del prato, sospesa tra un abete

altissimo e l’intricata forra

che declina al corso d’acque

di Tagliole). A qualche vecchina

s’illuminano gli occhi

se ascolta il nome che insegnò

a sua madre, alla sua nonna…

Dicono che giunse in groppa

al mulo, prelevata alla stazione.

Comincio a capire cosa

significò quel mese

di ogni estate, quando con noi

tornava su alla Piana.


Da Il posto del fragole (edito in proprio, 2018)

 
©2006 ArteInsieme, « 09326188 »