Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Siti amici  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Il cerchio infinito  
 
Canti celtici  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Sera di giugno, di Piera Maria Chessa 25/07/2019
 
Sera di giugno

di Piera Maria Chessa



Buio profondo
oltre i vetri
ed un silenzio uguale,
gli alberi sembrano
ombre gigantesche
immobili nella sera.

Si sente, poco distante,
il canto dei grilli,
un canto stonato
che interrompe il silenzio
e accompagna i pensieri.

Finestre ancora aperte
e un’afa che non cede,
uno dei giorni più caldi
di questo mese di giugno
che presto si chiuderà.

Osservo il cielo,
nè luna nè stelle,
la terra si nutre
della nostra malinconia.


 
©2006 ArteInsieme, « 09508848 »