Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
Siti amici  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Il cerchio infinito  
 
Canti celtici  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Fotografie  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Caldo di luglio, di Michael Santhers 25/07/2019
 
Caldo di luglio

di Michael Santhers



Fa caldo
la croce si fa sempre più pesante
unta di sudore ,scivolosa alle mani
e il calvario è come l'orizzonte
irraggiungibile
si sposta sempre più in là
e il poco vento a illusorio sollievo
è solo aria arroventata
dalle frustate

I vecchi sventolano bandiere bianche
e si arrendono ai respiri
che saltellano dal davanzale
delle bocche ballerine
e plumbei cadono sui piedi

Il cielo un coperchio rovente
di pentola a pressione
e noi granchi di una cena 
vantati a fresco 
che cercano disperati di sollevarlo
tra applausi di palati impazienti


Da Sorrisi Pignorati


 
©2006 ArteInsieme, « 09508946 »