Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  I grandi vecchi amori, di Franca Canapini 06/11/2019
 
I grandi vecchi amori

di Franca Canapini



Sono così belli i vecchi amori
così teneri i grandi vecchi amori
dolci come le luci d’autunno, esausti
come i vigneti spogliati dell’uva



Arretrano fissandoti negli occhi
colmi di inimmaginabili stagioni
così ricchi, straricchi di emozioni
che mai vorrebbero darti la schiena


Rammentano solo vaghe immagini
dell’onda fulminea di energia
che li stordì e li scaraventò
nella loro straordinaria primavera


Sanno che a cuore in gola
superarono il fiato ardente dell’estate
accecati di giorno dalla troppa luce
stupefatti nelle notti folli di luna


Stringono in sé una cornucopia di tesori
e non temono l’inverno che verrà:
conservano legna molto nobile
per scaldarsi al fuoco della memoria


 
©2006 ArteInsieme, « 09722576 »