Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Erika, di Maria Teresa Santalucia Scibona 06/01/2020
 
Erika
di Maria Teresa Santalucia Scibona

Alla mia dolce nipotina

Occhi di fiordaliso
con astuta vaghezza
susciti desideri inappagati
e nascondi la sfinge dei pensieri
negli agguati roventi
di azzurrini bagliori.
Fragile cuor di allodola
tenera e vibrante
invitante e desiderata.

Sogni che l’arco teso
del sagittario scocchi
strali d’amore.
Estenuata meteora
aneli libertà di vivere
su tappeti di luna.
Auguro a te fortuna.
Possa il dolore
esserti sconosciuto,

che il pugnale affilato
della vita, non infligga
cicatrici indelebile
e letali sui petali
frali della speranza.
Gioia e felicità
ti rechi il fato
e grato sia l’avvenir
che lieto avanza.


Da Nutrimenti per l’anima (Joker, 2009)

 
©2006 ArteInsieme, « 010337001 »