Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Bell'Italia  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Libri e interviste  
 
Intervista all'autore  
 
Letteratura  
 
Freschi di stampa  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Romantica luna, di Piero Colonna Romano 10/02/2020
 
Romantica luna

di Piero Colonna Romano


Lei fece una promessa:

"Stasera, con la luna,
ti donerò me stessa,
alfine avrem fortuna."

Si misero in cammino
tenendosi per mano,
ma quel stare vicino
li scalda piano piano.

E furon dolci i baci.
Carezze ed emozioni
li fan sempre più audaci,
per forti tentazioni.

Ma lei disse esitante
"Non siamo giunti ancora
dove sarò tua amante.
Quieta quel che affiora!"

Poi giunsero alla valle,
la luna risplendeva
parea quasi percalle
e questo lei voleva.

Così iniziò l'amore
ma un buio all'improvviso
estinse ogni colore,
svanì persino il viso.

E neanche tutto il resto
era a disposizione
quindi, per 'sto contesto,
sfuggì un' imprecazione.

"Vacca d'una miseria
proprio stasera accade,
eclissi deleteria."
e rabbia li pervade.

"Oh luna disgraziata,
amata dagli amanti,
ma quanto son sfigata
con tanto buio davanti !"

Si lamentaron forte
di quella atmosfera.
Li separò la sorte,
colpevol quella sera.

Moral di questa storia,
per tutti insegnamento:
cogliete la vittoria
quando viene il momento!

 
©2006 ArteInsieme, « 09930283 »