Area riservata

Ricerca  
 
Cookies Policy  
 
Diritti d'autore  
 
Biografia  
 
News  
 
Canti celtici  
 
Il cerchio infinito  
 
Bell'Italia  
 
Poesie  
 
Racconti  
 
Scritti di altri autori  
 
Editoriali  
 
Recensioni  
 
Letteratura  
 
Libri e interviste  
 
Freschi di stampa  
 
Intervista all'autore  
 
Il mondo dell'editoria  
 
Le Agenzie Letterarie  
 
Fotografie  
 
 
  Poesie  Narrativa  Poesie in vernacolo  Narrativa in vernacolo  I maestri della poesia 

  Scritti di altri autori  »  Poesie  »  Paesi sul mare, di Michael Santhers 20/06/2020
 
Paesi sul mare

di Michael Santhers





Case adagiate
e spinte sul mare
che ai piedi scava le mura
e le tinge di verde



Scogli in soccorso
arrotondati da onde
impetuose restituiscono
il pianto dei naufraghi
sotto l'omelie di gabbiani
che vorticano aureole
su sbagli di pesci.



Il vento scrive
su fogli d'acqua storie infinite
catalogate da fumo e tabacco
e archiviate da barche



Galere ambulanti
su liquide tracce
le reti
accendono sorrisi e sconforti
s'aprono a ogni morte
a volte quella dei secondini



In solitudine estrema
quando il cielo è cupola
poggiata su orizzonti d'inganni
c'è sempre qualcuno
che vede una sirena
col volto che assomiglia
a una donna che l'ha rifiutato
e crede sia apparsa pentita
e cerca di sposarla
con una bottiglia di vino



Il mare è mistero
e a volte qualcuno
per disfarsi della sua vita
trasparente e banale
la regala ai fondali

da Destini E Presagi


 
©2006 ArteInsieme, « 010278864 »